Attivisti di Extinction Rebellion bloccano il traffico a Milano

Venerdì 1 ottobre, Milano: giorno della grande manifestazione di attivisti per il clima. Quelli di Extinction Rebellion hanno bloccato il traffico. Le azioni.

Extinction Rebellion

Venerdì 1 ottobre è una giornata di grandi manifestazioni per l’ambiente e contro i cambiamenti climatici a Milano. Diverse le associazioni di attivisti per il clima impegnate a protestare contro il bla bla bla dei leader politici e ad auspicare un cambiamento, sensibilizzando direttamente anche l’opinione pubblica. Così, mentre va in scena la PreCop26, evento di preparazione alla COP26 di Glasgow, da Fridays for Future a Extinction Rebellion, va in scena la protesta.

La protesta degli attivisti di Extinction Rebellion a Milano

E proprio gli attivisti di quest’ultimo movimento, Extinction Rebellion, ha deciso di manifestare attivamente, con azioni dirette e rivolte alla cittadinanza. Tramite il blocco del traffico, ad esempio, con continui attraversamenti sui percorsi pedonali, oppure per mezzo di slogan, come “Suona anche tu il clacson per la crisi climatica”, oppure “Crisi climatica: è necessario cambiare strada”. Ci sono stati poi gli attivisti vestiti da struzza, che nascondono la testa sotto la sabbia, mentre la valanga ambientale sta travolgendo tutti. E c’è chi perfino si è arrampicato sui semafori dichiarando che l’umanità “è appesa a un filo”.

Exit mobile version