Pensionato mette in fuga ladri che praticavano la truffa dello specchietto

Un pensionato ha messo in fuga due ladri che stavano attuando la truffa dello specchietto ai danni di un automobilista: la vicenda.

truffa dello specchietto

Un pensionato ha messo in fuga due ladri che stavano attuando una truffa dello specchietto ai danni di un automobilista. Era appena uscito da una clinica di Noviglio e stava tornando a Robecco sul Naviglio, dove abita, quando ha visto una scena che lo ha prontamente bloccato. Un automobilista aveva abbassato il finestrino e aveva tirato fuori la mano: nel pugno teneva un oggetto, che poi ha lanciato verso l’auto di un uomo che gli era passato accanto, causando il rumore. Sulle prime l’automobilista ignaro deve non essersi accorto di nulla: i truffatori (erano due nell’auto) si sono messi a inseguirlo e poco dopo lo hanno fermato.

Pensionato ferma truffa dello specchietto sul nascere

Quando il pensionato si è avvicinato, i tre stavano già impegnati a compilare il cid, ma dietro le pressanti insistenze dei due, l’automobilista inconsapevole si stava lasciando quasi convincere di lasciar perdere le cose burocratiche e mettere fine alla storia sborsando la cifra richiesta. A fermare la cosa ci ha pensato il pensionato robecchese, che ha chiesto a gran voce l’intervento dei carabinieri. I due truffatori, impauriti, sono risaliti in auto e si sono dati alla fuga.

Exit mobile version