Milano, per realizzare la nuova fermata Tibaldi saltano due fermate dei treni della S9

Saltano due fermate dei treni della S9 a Milano perché sono in corso i lavori per la nuova fermata Tibaldi

fermata tibaldi

Sono ancora in corso i lavori per realizzare la nuova fermata Tibaldi a Milano. Come era previsto, saltano due fermate dei treni della S9, che non verranno effettuate a partire dal 30 agosto fino al 9 settembre 2021. I lavori in corso riguardano interventi di potenziamento infrastrutturale che dovranno concludersi con la creazione della fermata Tibaldi. Le due fermate di treni della linea  S9 che salteranno sono quelle Albairate-Milano-Seregno-Saronno. Le fermate a Milano Porta Romana e Romolo non verranno effettuate. L’annuncio è stato dato da Rfi, che ha sottolineato che anche la linea metropolitana verde M2 collega le stazioni di Milano Porta Genova e Milano Lambrate.

Numerosi gli interventi per realizzare la nuova fermata Tibaldi

Invece, sempre per lavori di potenziamento infrastrutturale che verranno effettuati nella stazione di Milano Centrale, il 25 e 26 agosto 2021 i treni modificano l’orario di arrivo o partenza da Milano Centrale sulle linee Milano-Pioltello-Bergamo e Milano-Brescia-Verona P.N. Per la realizzazione della nuova fermata Tibaldi la Rete Ferroviaria Italiana ha fatto interventi di rinnovo binari, interventi di manutenzione straordinaria sul cavalcavia di Corso Lodi, interventi di manutenzione straordinaria sul sottovia di Via Filargo e altre opere di potenziamento infrastrutturale sulla linea Milano-Mortara fra le stazioni di Milano San Cristoforo e Milano Rogoredo.

L’attivazione della fermata prevista per il 2023

Per consentire il proseguimento dei lavori per la realizzazione della nuova fermata Tibaldi sono state effettuate modifiche al programma dei treni, con limitazioni, cancellazioni, variazioni di percorso e in alcuni casi anche autobus sostitutivi. La sospensione delle due fermate dei treni della S9 dal 30 agosto fino al 9 settembre è necessaria per poter continuare gli interventi. Nel corso dei lavori sono stati impegnati, e continueranno ad esserlo, ogni giorno circa 40 tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e delle ditte alle quali è stato assegnato l’appalto. L’investimento economico di RFI corrisponde complessivamente a circa 23milioni di euro. L’attivazione della nuova fermata ferroviaria di Milano Tibaldi è prevista per il 2023.

Exit mobile version