Covid, israeliano si sottopone al vaccino per otto volte

Dichiara di stare benissimo dopo le multiple vaccinazioni

Tracciamento Covid impossibile

Covid, un uomo di 65 anni nato in Israele, che vive ancora oggi insieme alla sua famiglia nel distretto di Madhepura si è sottoposto al vaccino per 8 volte in vari hub della zona eludendo i controlli presentando i documenti di vari parenti. L’uomo è un postino in pensione, che ha dichiarato di essersi sottoposto più volte al vaccino perché gli fa il passare i dolori, il mal di testa, compreso il dolore al ginocchio che lo costringeva a camminare con un bastone ormai da anni. Oggi sta benissimo, tanto da camminare liberamente come quando era giovane.

Covis, Mandl bloccato prima della somministrazione della nona dose

A riportare la notizia degli 8 vaccini contro il covid somministrati alla stessa persona è la BBC. Secondo quanto affermato Brahmdeo Mandal è stato bloccato in uno dei tanti hub pronto a farsi somministrare l’ennesima dose di vaccino. Il diretto interessato dopo il fermo ha rivelato di essersi sottoposto in realtà ad 11 vaccini piuttosto che 8 da febbraio a dicembre 2021. Il suo caso è seguito da una dottoressa Amarendra Pratap Shahi, che ha spiegato di aver trovato le prove in grado di dimostrare che l’uomo si è sottoposto non a 11 vaccini ma a 8 dosi.

Le indagini chiariranno quanto accaduto

Adesso le indagini andranno a spiegare come tutto questo sia potuto accadere. Il gesto ha lasciato tutti senza parole, l’unica motivazione in grado di giustificare quanto accaduto è un blocco al portale che non ha consentito al personale sanitario di effettuare le corrette verifiche prima di procedere con la somministrazione del vaccino. Coloro che sono coinvolti nell’errore pagheranno, lo staff dei centri di vaccinazione della zona sarà richiamato per evitare che qualcosa di simile si verifichi ancora. Ricordiamo che questo non è l’unico caso del genere nel mondo e che molti altri, a differenza dei no vax, si sono vaccinati più del dovuto senza un reale motivo. Ciò che rasserena è che nessuno di questi sia morto o versi in cattive condizioni.

Exit mobile version