Comune di Milano affida verde a MM: protesta De Corato

Il Comune di Milano ha deciso di affidare il patrimonio verde della città a MM Spa. Non ci sta l’assessore regionale Riccardo De Corato, esponente Lega.

comune di milano verde mm

Riconoscimento editoriale: Maykova Galina / Shutterstock.com

Il Comune di Milano ha deciso di affidare il patrimonio verde del capoluogo lombardo a MM Spa. Dall’opposizione, però, piovono critiche. Molto polemico è stato l’assessore regionale ed esponente leghista Riccardo De Corato. “Con una delibera di giunta, il Comune di Milano ha affidato a MM SpA l’incarico di verificare le condizioni di fattibilità per gestire in house il patrimonio verde cittadino”. Per De Corato è una mossa di campagna elettorale. “Perché si svegliano soltanto adesso, a pochi mesi dalle elezioni? Perché affidare adesso a MM uno studio di fattibilità sulla gestione pubblica del verde, proprio con le elezioni imminenti? Non sarebbe più corretto attendere l’esito delle elezioni e l’insediamento della nuova giunta?”.

De Corato contro Sala: è iniziata la campagna elettorale

L’ex vicesindaco di Milano non smorza certo i toni e prosegue una campagna elettorale che è già iniziata qualche settimana fa con la polemica tra Salvini e Sala sulla nevicata a Milano subito dopo Natale. “Dopo 5 anni di amministrazione e dopo i 200 alberi caduti per la neve, il Comune si accorge di avere un problema nella gestione del verde pubblico?”. La campagna in vista delle comunali 2021 è appena iniziata.

Exit mobile version