Un robot chirurgico al Policlinico di Milano: ecco cosa può fare

Un robot chirurgico realizzato da CMR Surgical sarà al Policlinico di Milano per migliorare la qualità della ricerca scientifica. Versius il suo nome.

nuovo policlinico

Al Policlinico di Milano arriva Versius, il robot chirurgico prodotto da CMR Surgical, che si occuperà dello sviluppo di un programma multispecialistico che riguarda la chirurgia in generale, e nello specifico quella toracica. Questo è un nuovo modello che si aggiunge a una gamma importante di robot chirurgici, con la Lombardia che si dimostra la Regione con la più elevata concentrazione di robot chirurgici nel Paese.

Cosa può fare Versius e perché è importante

Versius è un robot chirurgico in grado di effettuare interventi di chirurgia robotica mininvasiva e farà il suo esordio al Policlinico, che di fatto sarà il primo ospedale pubblico in Italia a ospitare questo sistema innovativo e all’avanguardia. Lo Chief Medical Officer di CMR Surgical Mark Slack ha commentato: “Con la sua attitudine alla sicurezza del paziente e alla formazione di alta qualità, un ospedale leader come il Policlinico di Milano è la struttura ideale con cui collaborare per mostrare il potenziale di Versius e fornire ai chirurghi la possibilità di usare in prima persona questa tecnologia robotica di nuova generazione per eseguire trattamenti di chirurgia mininvasiva”. Per il professor Luigi Boni (Chirurgia Generale del Policlinico) “la chirurgia robotica, usata in associazione con le procedure laparoscopiche, potrebbe anche contribuire a migliorare i risultati clinici dei pazienti che accedono a questi interventi attraverso il sistema sanitario nazionale”.

Il sistema di robotica chirurgica Versius è già utilizzato in diverse parti del mondo: oltre all’Europa, infatti, è presente anche in Australia, nel Medio Oriente e in India.

Exit mobile version